Presentazione

La Fondazione Luigi Gaeta – centro studi Carlo Levi, promuove la cultura e la libertà. Il suo scopo è lo svolgimemto dell’attività nel settore sociale e culturale teso a educare il pubblico alla cultura letteraria. scientifica in tutte le sue forme, alla cultura della tela e dei dipinti in generale, mediante l’organizzazione di mostre, seminari, dibattiti culturali, convegni, spettacoli, concorsi, pubblicazioni letterarie e scientifiche, dedicate al compianto Prof. Luigi Gaeta, e a ogni illustre personaggio che ha avuto a che fare con il territorio di Eboli o ne ha esaltato le sue tradizioni storiche rendendola nota nel mondo.

La Fondazione promuove la collaborazione e il coordinamento tra attori della cultura per la realizzazione e valorizzazione del patrimonio culturale italiano in tutte le sue forme, realizzare progetti di comunicazione, di promozione della cultura di ogni genere e epoca  con riferimenti ad aree geografiche territorialmente omogenee. La Fondazione Luigi Gaeta – centro studi Carlo Levi, favorisce la promozione della cultura attraverso pubblicazioni. audiovisivi e tecnologie innovative. Tra i suoi scopi fondanti, promuove e organizza incontri di valenza nazionale e internazionale per la diffusione delle opere e il perseguimento delle finalità e degli scopi previsti.

Dal gennaio 2016, dopo la costituzione del Comitato scientifico della “ Fondazione Gaeta – Centro studi C. Levi “, la programmazione delle attività ha avuto – crediamo – un ulteriore balzo qualitativo. Insieme alla consueta opera di divulgazione delle opere di C. Levi (con il significativo Convegno, nel mese di Aprile, dedicato al settantennale della pubblicazione del libro “ Paura della Libertà”), si è allargato lo spettro delle iniziative.

Oltre alla presentazione di opere sulla camorra ( di taglio storico e sociologico / politico) e alla realizzazione della quarta edizione del Concorso nazionale artistico/ letterario, dedicato a C. Levi, la Fondazione Gaeta – su impulso del giornalista Rocco Brancati, membro del Comitato scientifico – ha avviato un percorso per la costituzione , qui a Eboli, di un “ Club per l’Unesco”.

In questo ambito, il 10 dicembre 2016, il giudice della Corte penale Internazionale, Silvana Arbia – da anni impegnata sui diritti umani e nella condanna di crimini internazionali – è stata protagonista di una serata speciale per l’anniversario della Dichiarazione universale dei Diritti Umani.

In conclusione del suo intervento ha lanciato una sfida, ambiziosissima per la Fondazione e la città di Eboli : riuscire a elaborare, partendo dalla nostra città, la redazione di una “ Carta dei diritti umani di quarta generazione”, concependo il terreno tematico nell’ambito delle questioni relative alla bioetica.

***

In questa direzione, la Fondazione sensibile alla ricaduta culturale che potrà avere la progettualità su indicata, ha raccolto la sfida e ritiene di poter offrire, alle Scuole superiori ebolitane, una possibilità di arricchimento e di partecipazione indiretta a un progetto di elaborazione culturale di elevato spessore. Pertanto, spera di poter organizzare – in collaborazione con gli Istituti scolastici – tre giornate di confronto e approfondimento, su tematiche relative a questioni di bioetica, attualissime nel contemporaneo panorama culturale.

Le tre giornate previste, nel periodo Marzo / Aprile / Maggio 2017, si iscrivono nell’ambito delle manifestazioni della quinta edizione del “Concorso C. Levi”, a cui le scuole sono invitate a partecipare, anche questo anno, con loro materiale ed elaborati di varia natura. I relatori previsti, appartenenti al Comitato scientifico della Fondazione Gaeta, da anni impegnati sulle tematiche della bioetica, saranno :

Erasmo Venosi (fisico ) – Coordinatore del Comitato scientifico e responsabile del Progetto

Giuseppe Cantillo ( prof. emerito di Filosofia morale dell’ Università “ Federico II “ )

Giulio Tarro ( medico e scienziato di fama internazionale – nomination Premio Nobel ).

RICONOSCIMENTI

Nel corso della sua attività culturale, riesce con grande lavoro e operosità a raggiungere tanti obiettivi, e quindi a raccogliere tra tanti consensi, il riconoscimento da parte del Quirinale, che la insignerà più volte  con la Medaglia del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, a cui si aggiungeranno la Camera dei Deputati e del Senato con i Patrocini del Consiglio dei Ministri e del Ministero dell’Interno, che ne amplificano e mettono in rilievo il grande lavoro svolto a favore del territorio e della cultura in tutte le sue sfaccettature.

Lascia un commento

5xmille
Ricerca

You should choose a search result page. You can choose the page from the Theme Options > Events > Event Search Results Page option.

Tags
"I CORTI" "IL FUTURO NASCOSTO" "TRE PASSI NEL PENSIERO CONTEMPORANEO" "Un giocattolo per un bambino" 1 Concorso Carlo Levi - 2013 BANDO 1° Concorso Letterario Carlo Levi - conferenza stampa Provincia di Salerno 1° CONCORSO NAZIONALE ARTISTICO - LETTERARIO "CARLO LEVI" 1° Giornata della Memoria della Questione Meridionale 2° Giornata della memoria "Questione meridionale" 2015 3° CONCORSO NAZIONALE ARTISTICO - LETTERARIO "C. LEVI" - PROGRAMMA 2015 CELEBRAZIONI Anno Leviano 80 - 70 - 40 3° CONCORSO NAZIONALE ARTISTICO - LETTERARIO CARLO LEVI 3°CONCORSO NAZIONALE ARTISTICO - LETTERARIO CARLO LEVI - BANDO CELEBRAZIONI Anno Leviano 80 - 70 - 40 3° CONCORSO NAZIONALE ARTISTICO LETTERARIO C: LEVI - PROGRAMMA 2015 3° Giornata della memoria "Questione Meridionale" Il rapporto Svimez sull'economia del Mezzogiorno 5° Concorso Internazionale Carlo Levi 2017: L'arte pittorica europea nel centro storico di Eboli associazione centro studi carlo levi assocuazione centro studi carlo levi BANDO 3° CONCORSO CARLO LEVI Carlo Levi CARLO LEVI E LA BASILICATA. Tra memorie e passioni Conferenza stampa Provincia di Salerno 22 novembre 2012 Dalla Carta di Parigi ai Diritti di 4^ generazione: “Carta di Eboli” Elaion En plein air 2017 fondazione luigi gaeta GIORNATA DELLA MEMORIA 2018 GIORNATA DELLA MEMORIA DELLA QUESTIONE MERIDIONALE Giornata mondiale della Filosofia GIORNATA MONDIALE DELLA MEMORIA 2018 GIORNATA STUDIO " QUESTIONE MERIDIONALE" Giulio Tarro II Concorso Carlo Levi - BANDO Insediamento del Comitato Promotore del Club per l'UNESCO - Eboli L'ARSE ARGILLE CONSOLERAI La "QUESTIONE MERIDIONALE" come questione sanitaria: Il rapporto sulle patologie ambientali in Campania. LA FONDAZIONE GAETA AL "PREMIO "TORRE D'ARGENTO" La Storia MOSTRA D'ARTE "Cammina leggero perchè cammini sui miei sogni" nomination Premio Nobel ospite della Fondazione Luigi Gaeta PASSEGGIATE PATRIMONIALI DEL CONSIGLIO D'EUROPA 23 - 24 SETTEMBRE 2017 Presentazione del libro DONNE ITALIANE A CHICAGO "Madonna mia! QUI debbo vivere? Pubblicazione della Mostra d'Arte "Cammina leggero Serata conclusiva: "Un giocattolo per un bambino" SERATA LEVIANA: "PAURA DELLA LIBERTA' " Serata premiazione: Premio Carlo Levi 5° edizione 2017